Il Laminatoio sbozzatore è una macchina di moderna concezione che trova sempre maggior impiego nella fase di preparazione di particolari che vengono successivamente stampati a caldo (bielle, leve, tendifilo, alberi a camme, chiavi, pedivelle, utensilerie) e per la laminazione di zappe, picconi, coltelli.

Il principio di funzionamento si basa sulla rotazione di 2 cilindri su cui sono montati settori appositamente sagomati, il che consente l'allungamento e la sbozzatura del pezzo a caldo.

In questo modo si ha un risparmio di materiale di circa il 30% e una minore usura degli stampi delle presse.
Il particolare vantaggio dei nostri laminatoi è costituito dalla possibilità di regolare gli alberi portasettori, da 20 a 40 mm. (a seconda dei modelli).

In questo modo si possono usare i settori sino al quasi assoluto esaurimento. Ciò è reso possibile dal sistema di giunti cardanici.
La lubrificazione di tutti gli organi è assicurata da una pompa elettrica temporizzata con impianto centralizzato automatico. Un sistema di allarme avvisa dell'eventuale mancanza di lubrificante e fa arrestare immediatamente la macchina.
Per i nostri laminatoi utilizziamo solo frizioni-freno a comando pneumatico Ortlinghaus e impianti pneumatici Ross.

Modello DL260

Modello DL350

Modello DL460